Abbiamo incontrato Raffaella Caso, mamma e blogger di babygreen

ottobre 14, 2013
Abbiamo incontrato Raffaella Caso, mamma e blogger di babygreen

Ci racconti chi sei e che cosa fai?

Mamma e blogger, alla costante ricerca di una vita più semplice ed ecologica.

Ci vuoi parlare di ciò che ti piace fare e della tua passione per la cucina?

Come racconto nel mio blog (http://www.babygreen.it/), il mio è un percorso “da single ad alto impatto a mamma (quasi) green”. Questa trasformazione è nata proprio in cucina, durante lo svezzamento della mia bimba, nel 2009. Ho scoperto il biologico, il km zero, la stagionalità dei prodotti. Adoro cucinare con la mia bimba, che adesso ha quasi 5 anni e ormai prepara dolci e impasti da sola!

Che cos’hai trovato nel box di portaNatura che ti ha ispirato? 

Tutto! Ricevere la box a casa è un momento magico che invade la mia cucina di colori e profumi!

In questa stagione che cos’hai voglia di cucinare (o di farti preparare!)?

In autunno non riesco a fare a meno di zuppe e ciambelloni!

Che cosa non manca mai nel tuo frigorifero? 

Verdure, latte, uova, ma soprattutto lo yogurt, che uso in mille modi

Vuoi rivelarci una tua fissazione green (per esempio, mangiare i broccoli almeno una volta alla settimana, spalancare le finestre tutte le mattine anche se ci sono 2° C, riciclare tutto, sfinire gli amici che usano troppo l’automobile…)? 

Sicuramente tengo troppe cose per riutilizzarle, per esempio per costruire giochi con la mia bimba. Il problema è che accumuliamo troppo materiale e non abbiamo neanche il tempo per ri-usarlo tutto!

Qual è un rito che ti piace celebrare nella tua cucina? 

La colazione in casa nostra è sacra, sia quella “di tutti i giorni” sia quella del weekend. Pane fatto in casa, marmellata e miele, caffè del mercato equo e solidale, frutta, latte, cereali, yogurt… e alla domenica pancakes!