Le patate ed il mare (Favola per bambini)

maggio 17, 2017
Le patate ed il mare (Favola per bambini)

C’era una volta una bimba di nome Emma con un caschetto di capelli color bruno ed una frangetta un po’ storta perchè la mamma non riusciva a convincerla ad andare dal parrucchiere ed era costretta a tagliargliela in casa.

Questa bimba che, avrete capito, era piuttosto testarda, aveva una grande paura: il mare.

Quando la mamma ed il papà la portavano sulla spiaggia diceva di avere il mal di pancia o essere stanca pur di evitare di entrare in acqua.

Perchè avesse paura del mare non si sà. Forse una bevuta per un cavallone, forse una caduta sul bagnasciuga oppure il frutto della sua grande immaginazione.

Lei si immaginava il mare come un grande immenso gigante blu. Fluttuante ed insinuoso che attraverso le sue grandi braccia schiumose portava verso di se ogni oggetto vicino alla battigia…

La mamma era preoccupata per questa paura, perchè Emma in realtà di solito era molto coraggiosa.

Si sà però, che ognuno ha un piccolo grande timore. E’ normale.

Allora la mamma ebbe un’idea per convincere la bimba a superare quella paura! Prese delle patate lesse, le mise in un contenitore e le portò in spiaggia per il pranzo.

Chiamò Emma che stava facendo formine con la sabbia e le propose un gioco: andare a salare le patate in mare!

Emma, felice per il gioco proposto, cominciò ad andare avanti ed indietro tra il mare e la sdraio e ad ogni boccone di patata c’era una carezza del mare.

Non era poi così pauroso, anzi era pure utile!

Da quel giorno Emma imparò ad amare il mare.

La mamma felice disse ad Emma: “ogni cosa, cara la mia bambina, fa paura se non la si conosce da vicino e una volta superata, la paura, diventa la nostra forza”!.

Sperimentate con i vostri bimbi la salatura delle patate nel mare.

Ci sono delle ottime patate novelle ora nello Shop PortaNatura