Polpettine di zucca e patate

marzo 9, 2015
Polpettine di zucca e patate

Caro amico, questa settimana ti proponiamo una ricetta della nostra amica Francesca Pappicella, autrice e blogger di Mamma non per caso , che ha cucinato e fotografato per noi questo delizioso piatto.

Una ricetta dal gusto delicato: il dolce della zucca e delle patate stemperato dalla forza del formaggio a pasta dura che più preferite. Possono essere un secondo alternativo per i bambini, accompagnate con un contorno di verdura o possono fare da contorno ad altro piatto o essere utilizzate come aperitivo. Le dimensioni varieranno a seconda dell’uso che farete: come secondo belle grandi, come aperitivo piccole come stuzzichini. A voi la scelta.

 

Ingredienti 4/6 persone: 300 gr di zucca, 4 o 5 patate di media grandezza, 1 uovo, formaggio a pasta dura, pangrattato, una cipolla o scalogno, sale quanto basta, olio di semi.

 

Preparazione: prendete la zucca, tagliatela a cubetti e soffriggetela con un filo di olio e cipolla tagliata sottilmente ( o scalogno)  fino a quando non sarà diventata morbida, per poi schiacciarla con una forchetta. Nel frattempo scaldate le patate in acqua fredda salata e appena pronte anche queste schiacciatele con una forchetta. In una terrina mettete cosi le patate, la zucca versata direttamente col suo contenuto dalla padella, un uovo intero, formaggio a pasta dura tagliato a dadini, un pizzico di sale. Mescolate il tutto e amalgamate il composto. Preparare le polpette col composto cosi ottenuto nelle dimensioni che preferite e passate ciascuna nel pan grattato ben bene. In una padella dal bordo alto mettete a scaldare l’olio di semi, quando ben caldo versate le polpette…mi raccomando un po’ per volta per far si che possano friggere bene:  se ne mettete troppe rischiate che si sciolgano nell’olio e il fritto non sarà croccante ma unto. Toglietele appena saranno dorate. Mettete su carta assorbente per eliminare l’olio di cottura.

 

Ecco pronte le polpette. Servite calde sono davvero appetitose. In alternativa se non volete friggere potete metterle in forno ben caldo a 180 gradi fino a quando non saranno belle dorate. Buon Appetito!